Elemento Terra: La magia e i riti legati a questo elemento


Tutti gli elementi naturali cioè il fuoco, l’aria, l’acqua e la terra sono fonte di curiosità e ispirazione per l’uomo. Essi diventano strumenti di riferimento per religioni, riti cosmogonici e tradizioni magiche. Essi prendono un ruolo importante nella Vecchia Religione. 

Comunemente conosciuta come stregoneria, nella tradizione neopagana, che consistete nei rituali magici legati agli elementi naturali che si incentra sul culto della Natura.

Terra

La terra corrisponde al grembo senza il quale non esiterebbe vita. Questa è una convinzione di molte antiche civiltà, la terra è l’unica casa dell’uomo, il suo rifugio. E nel suo suolo umido che vengono seppelliti i defunti. 

La terra è considerata come principio femminile per eccellenza, opposta al Cielo che è un principio maschile, sottoposta continuamente alla fecondazione da parte del fuoco e dell’acqua. Nella maggior parte delle tradizioni religiose, in essa viene posto il germe iniziale delle cose, portandola a maturazione.

Nella Terra domina la zona settentrionale della bussola, perché è il punto di massima oscurità e dell’inverno. 

Il colore verde della fauna è legata alla magia delle pietre, dei nodi e degli alberi. E’ con la terra che si governano gli incantesimi e i rituali legati alle attività lavorative, agli affari, alla fertilità e alla stabilità. 

In Australia, gli aborigeni professavano un rito molto particolare nel quale, gli uomini si stendevano sulla terra e la fecondavano col proprio seme, in segno di gratitudine per i frutti che essa offre costantemente.

Leggi anche…Le 4 cose che non sai sull’Australia

La tradizione Pagana

Un rituale pagano molto semplice è di seppellire un oggetto simbolico, per simboleggia per la wicca il desiderio da realizzare. Ma altri riti non contemplano oggetti e sono molto più umili, come quello di tracciare simboli o disegni nella polvere.

Un tempo, si credeva che la terra potesse trasportare, come l’acqua, le informazioni e conservare le preghiere.

Le antiche Dee pagane sopravvivono ancora oggi sotto le spoglie di Madre Terra. Si tratta di una divinità apprezzata ancora oggi dalla filosofia New Age, vari movimenti ambientalisti sono nati per proteggere il pianeta. Questo sentimento protettivo entra nel pensiero dell’uomo e nelle pratiche magiche, per preservare la divinità Gea.

Da un punto di vista alchemico, la terra prende una grande importanza perché veniva nominata in modo indiretto come uno degli elementi della Pietra Filosofale dagli Alchimisti.

Gli incantesimi della Terra

Nelle pratiche magiche, la terra veniva utilizzata maggiormente per gli incantesimi di guarigione, associando all’elemento capacità di guarigione. Molti riti, difatti, erano in grado di trasferire la malattia ad una sostanza, in genere di origine organica per poi seppellirla successivamente. Era la terra stessa che neutralizzava la malattia.

Leggi anche…Elemento Fuoco: La magia e i riti legati a questo elemento

E’ dalla terra che si ricava la vita, sboccia da essa e tutto ciò di cui l’uomo aveva realmente bisogno spuntava dal terreno.

In Oriente, era usanza costruire un edifico intorno ad un albero. I Wiccan, adoratori degli spiriti della natura, affidavano le loro necessità al seme di un albero e se accudito a dovere, tramutava il desiderio in realtà.

E sempre per la tradizione Wiccan, raccogliere dentro un fazzoletto verde della terra sono sono stati precedentemente tracciati disegni e simboli magici. Si poteva portare con sè per protezione oppure lasciati davanti alla finestra della propria abitazione per impedire al male di entrare.

Spiriti e Demoni

La terra era in grado di confondere gli spiriti maligni o i demoni, così costretti a dover contare ogni granello di terra prima di poter entrare nell’abitazione. Nella filosofia New Age, questi spiriti sono stati sostituiti dalla cappa di negatività che circonda il nostro immenso pianeta. Questa cappa genera nelle persone cattivi pensieri, entrando nelle case delle persone ed è per questo che si servono di speciali riti risalenti all’Antica Religione e alle antiche arti pagane.

Leggi anche…Elemento Acqua: La magia e i riti legati a questo elemento

Gli Elementali della Terra

Per la Vecchia Religione, gli spiriti elementari della terra erano gli gnomi. Oggi parlando di gnomi ci può venire in mente le favole e le fiabe. In realtà, il folclore che circonda gli gnomi sono differenti e riguardano gli spiriti elementari dell’aria. Sono più radicate nel nord Europa, ma di gnomi se ne parla in tutto il mondo, popolando il globo di mistero.

I Koltkis in Russia, gli Dvergras o Kourigas nella tradizione celtica, gli gnomi (Shee dal gaelico) delle streghe gli Yaksha in India,  i Monacelli nell’Italia meridionale ecc…

Per le streghe, la credenza degli gnomi è chiara, loro sono a contatto diretto con la natura, essi portano il simbolo delle classi sociali più legate alla terra come, ad esempio, i contadini.

Hai mai sentito di storie o leggende, superstizioni o credenze, riguardanti spiriti nei granai, nelle case o nelle cascine?

Uno dei riti più umili e semplici per non fare entrare spiriti avversi nelle proprie case è quello di appendere una paio di corna di cervo agli stipiti delle porte d’ingresso. Il cervo era simbolo di Dio e della Natura, carico di potenza virile.

Questa tradizione è stata messa come base dell’iconografia del Diavolo Cattolico, dove gnomi malvagi e streghe sono state rimpiazzate dalla figura del diavolo.

 

Share This:

No votes yet.
Please wait...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *