E’ in Brasile la Snake Island: L’isola del serpente più letale al mondo


Si sa che il Brasile è un luogo ricco di luoghi spettacolari da togliere il fiato. A circa 150km dalla costa di San Paolo si trova l’isola di Queimada Grande. Tutti in Brasile conoscono quest’isola e la maggior parte di loro non si sogna neanche lontanamente di visitarla. Essa è infestata da 2.000 a 4.000 serpenti, gli esemplari ”ferro di lancia dorata”.

Che nome artistico penserai..Peccato che è uno dei serpenti più letali al mondo.

Leggi anche…La classifica dei 5 serpenti più pericolosi al mondo!!

Questo serpente, appartenente alla famiglia delle Viperidea, vive solamente nell’isola Queimada Grande. Ed è per questo motivo che quest’isola è conosciuta come Snake Island.

Il veleno di queste vipere dorate uccide una uomo in meno di un ora. In Brasile sono numerose le leggende sulle sorti delle persone che vagabondano sulla riva della Snake Island.

La più famosa riguarda un pescatore che sbarcando sull’isola in cerca di cibo fù ritrovato morto dopo molti giorni, avvolta da una pozza di sangue.

I pirati

Molti sostengono che i serpenti siano stati messi lì apposta dai pirati, per proteggere i loro tesori sepolti sull’isola.

Ma in realtà, la densa popolazione di serpenti presenti sull’isola si è evoluta nel corso del tempo, ci saranno voluti migliaia di anni per arrivare a questa densità. 11.000 anni fa, salendo il livello del mare ha diviso l’isola Queimada Grande dalla terraferma del Brasile. Provocando una diversa evoluzione dei serpenti rispetto a quelli che si trovavano nella terraferma.

Non essendoci predatori sull’isola, iniziarono a riprodursi molto rapidamente. Il problema e che non c’erano neanche prede per loro.

Leggi anche…Siero di vipera: ecco perché inizierai ad utilizzarlo

snake island isola serpenti ferro di lancia dorato

Per nutrirsi i serpenti iniziarono a strisciare verso l’alto, attaccando gli uccelli migratori che si appoggiavano sugli alberi per riposare. Venivano morsi e poi il serpente si metteva da parte attendendo che il veleno facesse effetto.

Ed è per questo che con l’evoluzione, il loro veleno è diventato estremamente letale e potente. Altrimenti l’uccello sarebbe volato via e il serpente si sarebbe trovato a pancia vuota.

Il loro Veleno

Questo veleno può causare insufficenza renale, emorragia cerebrale, necrosi del tessuto muscolare e sanguinamento intestinale.

Dopo queste informazioni credo che non penserai mai di visitare quest’isola.

Nelle visite autorizzate, il governo brasiliano richiede un medico presente ad ogni visita. Il faro presente sull’isola è stato reso automatico, dal 1920 dopo che l’ultima famiglia che lo abitava è stata uccisa dai serpenti che si sono introdotti dalle finestre.

Una specie in pericolo

L’habitat è in degrado e le malattie hanno danneggiato la popolazione dell’isola, riducendola del 50% negli ultimi 15 anni. Il ferro di lancia dorato è stato inserito nella lista della specie in pericolo d’estinzione, dall’Intentational Union for Conservation of Nature’s Red List.

Leggi anche…Un animaletto dolce sconosciuto da molti: Lo Axoloti

 

Share This:

No votes yet.
Please wait...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *